Commercio estero

In questa sezione mettiamo a disposizione i dati delle province dell'Emilia-Romagna e totale Italia relativi all'import-export (valori in Euro) classificato per aree geografiche (Europa, Africa, Asia, America, di cui settentrionale, Oceania e altri territori, oltre alla Unione europea ed Europa extraUe) e comprensivi di incidenza percentuale delle stesse aree sul totale delle merci importate ed esportate, sottolineando che la serie storica è impiantata dal 1995 e che la fonte è  Istat (coeweb).

I dati si riferiscono al solo commercio speciale. I valori sono quelli dichiarati dai singoli operatori. La rilevazione viene effettuata, conformemente ad accordi internazionali, considerando all'importazione il valore CIF (sono comprese le spese di trasporto e assicurazione fino alla frontiera nazionale) e all'esportazione il valore FOB (vale a dire franco frontiera nazionale) con esclusione, quindi, del dazio doganale e altri diritti.

Per provincia di destinazione si considera il distretto del territorio nazionale verso cui le merci importate sono destinate per l'utilizzazione finale o per essere sottoposte alla lavorazione, trasformazione o riparazione, nel caso di prodotti assoggettati al regime della temporanea importazione.

Occorre rilevare che per alcune operazioni commerciali non è sempre possibile, al momento dell'attraversamento della frontiera, specificare con esattezza la provincia cui la transazione si riferisce. tale è il caso, ad esempio, degli acquisti di beni rivolti a soddisfare una domanda interna non immediata e che sono destinati, pertanto, a raggiungere i luoghi di effettivo utilizzo in tempi diversi; oppure di quelle operazioni di vendita all'estero effettuata a "groupage" e per le quali non è agevole indicare i luoghi di produzione. In tutti questi casi i dati transitano nella voce "province diverse e non specificate".

Per paese all'importazione s'intende:
- Il paese di origine, per le merci provenienti dai paesi terzi e non messe in libera pratica in uno dei paesi dell'UE;
- Il paese di provenienza, per le merci originarie dei paesi terzi e messe in libera pratica in uno dei paesi dell'UE, e per quelle originarie dei paesi della stessa UE.

Per paese all'esportazione s'intende il paese a cui le merci sono destinate per esservi immesse al consumo o, se esso non è conosciuto dall'esportatore, il paese che costituisce l'ultima destinazione nota all'esportatore stesso.

N.B.: I dati 2015 sono stati revisionati da ISTAT, per approfondimenti si veda la nota pubblicata in allegato.