Albo autotrasportatori

1. Commissione Consultiva Provinciale per l'Autotrasporto
La Provincia, in base alla legge regionale n° 9/2003 "Norme in materia di Autotrasporto e Motorizzazione Civile" - art. 3, comma 1,  ha istituito la Commissione provinciale per l'autotrasporto, composta da 12 membri effettivi. La commissione si riunisce circa una volta al mese.
In allegato Regolamento e Verbali  2016

2. Albi Provinciali degli Autotrasportatori di cose in conto terzi: la competenza è stata trasferita agli Uffici periferici del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti (DPCM 8 gennaio 2015 - art. 1 comma 94, Legge 147/2013). Le imprese interessate dovranno recarsi presso la competente MOTORIZZAZIONE CIVILE DI PARMA  (Via Chiavari, 13 -  Parma - Tel: 0521.992146 -  Fax: 0521.293470 ).

3. Esami autotrasporto merci e viaggiatori v. link al Regolamento.
IN ALLEGATO l'elenco candidati ammessi agli esami per il conseguimento dell'idoneità per l'autotrasporto merci per conto terzi e per e per il trasporto di viaggiatori che si svolgerà il  9.11.2017

4. Albo Provinciale imprese autotrasportatori di cose in conto proprio

Il trasporto di cose in conto proprio (art. 31 della legge n. 298/74) è il trasporto eseguito da persone fisiche, giuridiche, enti privati o pubblici, qualunque sia la loro natura, per esigenze proprie.
L'esercizio dell'autotrasporto di cose in conto proprio è subordinato al possesso di apposita licenza, rilasciata dalla Provincia competente per territorio cui va indirizzata la domanda di rilascio.
Per veicoli di portata utile:
  • non superiore alle 3 t, la licenza è rilasciata su semplice presentazione di domanda in cui debbono essere precisate le esigenze di trasporto del richiedente ed elencate le cose o classi di cose da trasportare;
  • superiore alle 3 t, il rilascio della licenza è subordinato al pareredi un'apposita Commissione ed alla presentazione di documentazione che dimostri che le esigenze del richiedente, o l'attività svolta, giustificano l'impiego del veicolo del tipo e della portata indicati (DPR n.783 del 16.9.97)

L'Ufficio svolge una fase istruttoria in cui viene esaminata e valutata la documentazione inviata; il procedimento può essere sospeso se dall'esame della documentazione risultasse necessaria un'integrazione. Se l'esito dell'istruttoria è positivo l'ufficio rilascia la licenza entro 45 giorni dalla presentazione della domanda. L'attività deve essere esercitata con riferimento ai contenuti del D.P.R. 16.9.1977 n. 783. Si precisa che la L. 298/74 non si applica agli autoveicoli di massa complessiva a pieno carico fino a 6 T. (6000 Kg) ex art. 83 del Nuovo Codice della strada.

Chi è già titolare di licenza in conto proprio, presenta istanza alla Provincia per il rilascio di nuova licenza nelle ipotesi di variazioni relative al trasferimento della sede legale, al mezzo, alla scadenza della provvisorietà e ad altre circostanze, intervenute in corso di attività. Con particolare riferimento al veicolo utilizzato, l'Impresa dovrà presentare alla Provincia la richiesta di nuova licenza per le seguenti variazioni:

  • sostituzione del mezzo;
  • variazione di portata utile del veicolo;
  • acquisto di ulteriore mezzo da adibire al conto proprio;
  • perdita/deterioramento della targa del veicolo o dei documenti di circolazione, nonché della relativa licenza in conto proprio.

La Provincia provvede al rilascio dei provvedimenti necessari entro 45 giorni. Nel caso di rilascio di licenza per un veicolo di portata utile fino a 3000 Kg e di sostituzione di licenza provvisoria per fine contratto di leasing il termine è di 30 giorni.
Nell' ipotesi di variazione societaria rilevante, che comporti la nascita di un nuovo soggetto con partita IVA differente, l'Ufficio provvede alla cancellazione dall'elenco dell'impresa già titolare e all'attribuzione di un nuovo numero di iscrizione nell'elenco degli autotrasportatori di cose in conto proprio per la nuova Impresa.

La domanda viene sottoposta per parere alla Commissione Consultiva per il conto proprio nei seguenti casi:

  • impresa non titolare;
  • trasformazione societaria che comporta una nuova autorizzazione;
  • istanza presentata da Impresa già titolare di licenza solo per veicoli fino ai 3000 Kg per un veicolo di portata superiore;
  • ogniqualvolta l'Ufficio ritenga opportuno acquisire il parere della Commissione.

Nell'ipotesi di perdita dei requisiti di cui all'art. 32 della L. 298/1974, previsti per il rilascio della licenza in conto proprio, l'Ufficio procede alla revoca della licenza, ai sensi dell'art. 36 della normativa citata.

In allegato:
- codifica delle attività economiche e la codifica delle cose e classi di cose, necessarie per la compilazione dellla domanda di licenza conto proprio.  
- modulo di domanda.

 

Orario di apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,00

Responsabile U.O.: Nicola Fusco - Viale  Martiri della Libertà, 15 – 43123 Parma
Tel. 0521 931 738 – FAX 0521 931 741 - e-mail: n.fusco@provincia.parma.it

Altri recapiti
Cesare Gussoni - Tel. 0521 931 943 - fax  0521 931 741 - e-mail: c.gussoni@provincia.parma.it
Nicola Volpe - tel. 0521 931 736 - e-mail n.volpe@provincia.parma.it