IBAN e pagamenti informatici

Tutti i pagamenti alla Provincia di Parma possono essere effettuati tramite bonifico bancario

La Tesoreria della Provincia di Parma è Banca Intesasanpaolo spa, filiale di P.le Cesare Battisti n.1, 43121 Parma.
Coordinate bancarie:
IBAN: IT66 G030 6912 7650 0000 0000 623

Tesoreria unica
Ai sensi dell'art. 35 commi 8, 9, 10 del D.L. n. 1 del 24 gennaio 2012 recante "Disposizioni urgenti per la concorrenza, lo sviluppo delle infrastrutture e la competitività" convertito nella Legge n. 27 del 24 Marzo 2012, è stato ripristinato il sistema di Tesoreria Unica fino a tutto il 2014. Pertanto le entrate, le assegnazioni, i contributi e quanto altro provenienti dal bilancio statale a qualsiasi titolo, e i pagamenti disposti da Regioni, Province e Comuni e altri enti o organismi di cui alle tabelle A e B allegate alla legge n. 720/1984, devono essere versate sul conto di Tesoreria Unica, istituito presso la Banca d'Italia, di ciascun Ente.

Le coordinate del conto di tesoreria unica della Provincia di Parma sono:
IBAN: IT14H0100003245244300060386

Le seguenti spese possono essere versate anche mediante versamento sul conto corrente postale indicato a lato di ciascuna:

125435       sanzioni caccia e pesca

16390437   amministrazione generale

167437       transiti eccezionali – usura

308437       cosap

57010696   contravvenzioni codice della strada

 

Le contravvenzioni al Codice della strada  e  i permessi per transiti eccezionali e usura possono essere pagate anche con carta di credito tramite la piattaforma payer https://payer.lepida.it/payer/pagonet/default.do

ATTENZIONE: Qualunque sia la modalità prescelta, è fondamentale specificare bene la causale del versamento.